Regolamento XXXIII Concorso Pozzoli

Per onorare la memoria di Ettore Pozzoli, illustre compositore e didatta, vanto della musica italiana, è istituito dal 1959 un concorso internazionale di pianoforte da tenersi ogni due anni a Seregno (Monza e Brianza), sua città natale.

AMMISSIONE

Possono partecipare al concorso pianisti nati dopo il 1° gennaio 1991.
L’iscrizione si effettua online sul presente sito.

Entro domenica 30 aprile 2023 i candidati devono inviare due videoregistrazioni secondo le modalità indicate nell’allegato al presente regolamento.

Il costo per la partecipazione al concorso è di € 90,00.

La domanda di iscrizione dovrà essere corredata di:

  • documento di riconoscimento;
  • due fotografie a mezzo busto in formato digitale ad alta risoluzione;
  • programma di esecuzione per tutte le prove;
  • curriculum vitae;
  • ricevuta di pagamento di € 90,00 (al netto delle eventuali spese bancarie) da versare:
    • Bonifico bancario a favore del Concorso Pianistico Ettore Pozzoli – Banca Popolare di Milano – Tesoreria Comunale – IBAN IT 70 V 05584 33840 000000019900 (solo per concorrenti stranieri BPMI IT MM 141) specificando il nome del concorrente.
    • Online dal presente sito tramite Paypal (€ 93,00 spese incluse)

La quota di iscrizione non è rimborsabile.

PRIMA FASE - Preselezione

I candidati, per poter partecipare al Concorso, dovranno presentare due registrazioni video uno della durata di 2 minuti e l’altro della durata compresa tra i 18 e i 22 minuti secondo le caratteristiche riportate nell’allegato al presente bando. Il programma dovrà comprendere:

  1. uno studio di Chopin
  2. un brano romantico a libera scelta
  3. un brano del ‘900 a libera scelta
  4. un brano a scelta da “Riflessi del Mare” di Ettore Pozzoli.

Lo spartito dei “Riflessi del Mare” di Ettore Pozzoli può essere richiesto al seguente indirizzo staff@concorsopozzoli.it

Entro giovedì 15 giugno 2023 i candidati selezionati riceveranno la comunicazione ufficiale di ammissione alla seconda fase del Concorso. Questa comunicazione potrà essere utilizzata per l’eventuale richiesta di visto per l’espatrio.

SECONDA FASE

Alla seconda fase saranno ammessi un massimo di 30 concorrenti.

I candidati che superano la fase di preselezione verranno esaminati secondo l’ordine risultante da una estrazione a sorte effettuata il giorno prima delle prove di esecuzione. Il concorso seguirà questo ordine modificabile solo, a discrezione del Presidente della giuria, per cause di forza maggiore. Nella finale con l’Orchestra Sinfonica di Milano l’ordine potrà essere modificato secondo la logica e le esigenze del programma.
La mancata presenza del candidato al momento dell’esecuzione determina l’esclusione dal concorso.

Il programma presentato con la domanda di iscrizione è vincolante e non potrà essere modificato. Ogni esecuzione dovrà essere effettuata a memoria. Non è consentito ripetere in altra prova un brano già eseguito.

L’ordine di esecuzione dei brani è a discrezione del concorrente.
Nella scelta dei brani proposti, il candidato dovrà dar prova di saper affrontare autori, epoche e stili differenti. I ritornelli possono essere eseguiti od omessi a discrezione del concorrente, tenendo presente la durata totale della prova. In caso di superamento della durata massima della prova, la giuria avrà facoltà di interromperne l’esecuzione.

Tutte le prove del concorso sono pubbliche e saranno trasmesse in streaming, tutte le registrazioni audio-video prodotte dal Concorso Pozzoli sono di proprietà dello stesso per quanto concerne i diritti commerciali e non.

PROGRAMMI - SECONDA FASE

PRIMA PROVA

Un programma della durata massima di 20 minuti comprendente:

  1. due studi di autori differenti scelti tra quelli di Chopin, Schumann, Liszt, Liapounov, Skrjabin, Debussy, Ligeti, Bartók, Rachmaninov, Stravinskij;
  2. un Preludio e Fuga tratto da “Il Clavicembalo ben temperato” di Bach;
  3. un brano a libera scelta.

SECONDA PROVA

Alla seconda prova saranno ammessi un massimo di 16 concorrenti.
Un programma della durata massima di 40 minuti comprendente:

  1. Una sonata di Beethoven
  2. Tre studi di Ettore Pozzoli scelti tra:
    • Studi di media difficoltà uno a scelta tra n. 10, n. 29 e n. 31
    • Studi a moto rapido (uno a scelta)
    • Studi sulle note ribattute (uno a scelta)

I concorrenti che vorranno presentare la Sonata op. 106 di Beethoven potranno derogare dalla durata massima consentita.
Gli spartiti degli studi di Ettore Pozzoli possono essere richiesti al seguente indirizzo: staff@concorsopozzoli.it

TERZA PROVA (SEMIFINALE)

Alla terza prova saranno ammessi un massimo di 9 concorrenti.
Un programma a libera scelta della durata massima di 50 minuti.

QUARTA PROVA (FINALE)

Alla prova finale con orchestra saranno ammessi un massimo di 3 concorrenti.
Esecuzione di uno dei seguenti concerti con l’Orchestra Sinfonica di Milano:

  • Mozart
    Mi bemolle maggiore KV 271
    Sol maggiore KV 453
    Re minore KV 466
    Do maggiore KV 467
    Mi bemolle maggiore KV 482
    La maggiore KV 488
    Do minore KV 491
    Do maggiore KV 503
    Si bemolle maggiore KV 595
  • Beethoven
    Do maggiore op. 15
    Si bemolle maggiore op. 19
    Do minore op. 37
    Sol maggiore op. 58
    Mi bemolle maggiore op. 73
  • Chopin
    Mi minore op. 11
    Fa minore op. 21
  • Schumann
    La minore op. 54
  • Liszt
    Mi bemolle maggiore
    La maggiore
  • Brahms
    Re minore op. 15
  • Grieg
    La minore op. 16
  • Tchaikovsky
    Si bemolle minore op.23
  • Rachmaninov
    Do minore op. 18
    Re minore op. 30
GIURIA

I concorrenti verranno esaminati da una giuria internazionale formata da eminenti musicisti. Nessun giurato potrà presentare propri allievi. A questo proposito, prima dell’inizio del Concorso, ogni membro della giuria sottoscriverà un’apposita dichiarazione. Nel caso in cui un concorrente risultasse aver studiato o aver partecipato a corsi con un membro della giuria, verrà squalificato.
Può assistere ai lavori della giuria il Sindaco di Seregno.
Collabora a tutte le operazioni la segretaria del concorso.
Il giudizio della giuria è insindacabile.

PREMI

Primo premio

  • 15.000,00 euro
  • Concerti offerti da istituzioni pubbliche e private da eseguire nelle due stagioni successive

Secondo premio

  • 10.000,00 euro

Terzo premio

  • 5.000,00 euro

Premio Speciale progetto Diventerò – Fondazione Bracco per i giovani
Premio offerto dalla Fondazione Bracco al miglior semifinalista

  • 2.500,00 euro
  • un concerto

Premio speciale Rotary Se.De.Ca.
Premio assegnato da Rotary Se.De.Ca per la migliore esecuzione della Sonata di Beethoven.

  • 2.500,00 euro
  • un concerto

Premio speciale al miglior esecutore degli studi di Pozzoli
Premio alla memoria del Prof. Angelo Biella (1923-2015) medico e grande appassionato e sostenitore del Concorso Pozzoli fin dalle sue prime edizioni e di Mons. Giuseppe Biella (1906-1967) allievo e collaboratore di Ettore Pozzoli

  • 1.000,00 euro

Premio speciale al più giovane italiano
Premio alla memoria di Luigi Pontiggia (1919-1987) tenore seregnese di chiara fama.

  • 1.000,00 euro

Premio speciale al più giovane straniero
Premio alla memoria di Giulio Confalonieri (1896-1972) insigne compositore, critico musicale e animatore del Concorso fino al 1972.

  • 1.000,00 euro

Premio speciale al finalista scelto dal pubblico in sala durante la finale

  • Buono acquisto di metodi e spartiti musicali del valore di 500,00 euro offerto da Casa Ricordi e spendibile on line presso i rivenditori segnalati da Casa Ricordi.

Premio Nkoda

  • Ai 3 finalisti sarà offerto un abbonamento Nkoda per un anno.

Agli ammessi alle semifinali verranno consegnati diplomi d’onore.

Nota: L’entità dei premi è da considerarsi al lordo delle ritenute fiscali di legge.

  • Agli ammessi alle semifinali verranno consegnati diplomi d’onore.
  • L’entità dei premi è da considerarsi al lordo delle ritenute fiscali di legge.
ALTRE INFORMAZIONI
  • I candidati sono invitati a comunicare alla segreteria del concorso data e orario del loro arrivo a Seregno.
    Sono comunque tenuti a presentarsi per l’appello martedì 26 settembre 2023 alle ore 17.00 presso la segreteria del Concorso Pozzoli a Seregno muniti di un documento di identificazione. I ritardatari saranno esclusi dal concorso.
  • A titolo gratuito verrà data possibilità ai candidati di disporre di pianoforti per lo studio giornaliero e l’ospitalità da lunedì 25 settembre a mercoledì 4 ottobre 2023.
    I parenti ed accompagnatori dei concorrenti dovranno trovare alloggio e sistemazione per proprio conto e a proprie spese.
  • L’iscrizione al concorso comporta l’accettazione implicita di tutte le norme del regolamento.
    Il comitato esecutivo del Concorso Pianistico Internazionale “Ettore Pozzoli” si riserva il diritto di apportare eventuali modifiche organizzative in caso di necessità.
    L’organizzazione del concorso declina ogni responsabilità in caso di incidenti a persone o cose durante lo svolgimento della manifestazione.

Per ulteriori informazioni ed aggiornamenti rivolgersi a:
Segreteria Concorso Pozzoli
Piazza Martiri della Libertà n. 2
20831 SEREGNO (MB) – Italia
Tel.: (+39) 0362 263.541
e-mail: staff@concorsopozzoli.it
sito: www.concorsopozzoli.it

CALENDARIO
  • Domenica 30 aprile 2023
    Scadenza invio registrazione preselezioni
  • Giovedì 15 giugno 2023
    Comunicazione candidati ammessi alla seconda fase
  • Domenica 30 luglio 2023
    Scadenza presentazione domanda di ammissione
  • Martedì 26 settembre 2023
    Appello e estrazione a sorte per l’ordine di esecuzione dei concorrenti
  • Mercoledì 27 settembre 2023
    Prima prova (eliminatoria)
  • Giovedì 28 settembre 2023
    Prima prova (eliminatoria)
  • Venerdì 29 settembre 2023
    Seconda prova (eliminatoria)
  • Sabato 30 settembre 2023
    Seconda prova (eliminatoria)
  • Domenica 1 ottobre 2023
    Terza prova (semifinale)
  • Martedì 3 ottobre 2023
    Quarta prova (finale) con l’Orchestra Sinfonica di Milano e premiazioni
0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca